Seguici su
Cerca

Comunicato di Ats Insubria: emergenza caldo

Pubblicato il 9 luglio 2024 • Sociale

Le attuali ondate di calore costituiscono una condizione di disagio per tutta la popolazione e un elemento di rischio per la salute delle persone più fragili, soprattutto bambini, anziani e persone affette da patologie croniche.
Nell’ambito degli interventi rivolti alla popolazione fragile e finalizzati a prevenire il disagio connesso alle elevate temperature estive, ATS dell’Insubria invita a seguire una serie di indicazioni per affrontare al meglio il periodo estivo e gestire adeguatamente l’emergenza caldo.

A tal fine sul sito internet è disponibile una sezione informativa consultabile al link CALDO ESTIVO dal quale è possibile scaricare opuscoli con norme comportamentali di prevenzione del disagio da calore.

Sempre dalla stessa pagina è possibile collegarsi al sito della Regione e a quello del Ministero della Salute, che mettono a disposizione una serie di opuscoli e Linee Guida in cui sono illustrate buone pratiche, tra cui preme sottolineare, in aggiunta a quelli già allegati alla pagina ATS, i seguenti:

Inoltre, è possibile consultare il bollettino realizzato da ARPA Lombardia che monitora gli aggiornamenti climatici quotidiani, ove è riportata la condizione di disagio da calore nel territorio delle province regionali, registrata nel giorno in corso e in quello precedente nonché quella prevista nei due giorni successivi: bollettino meteorologico Humidex – Disagio da calore.

Le indicazioni e le raccomandazioni riportate nei documenti sopra richiamati costituiscono utile riferimento anche per le Istituzioni locali, le Associazioni del Volontariato, ecc., quali Centri Diurni Integrati, Centri di Aggregazione per Anziani, nonché nell’ambito di iniziative di assistenza socio-sanitaria e occasioni di integrazione sociale (es. soggiorni climatici). Questo anche con l’obiettivo di contrastare solitudine e isolamento, fattori di potenziale aggravamento dei disagi provocati dalle condizioni ambientali predisponenti, offrendo quindi opportunità di incontro e prevenendo situazioni di emarginazione, più frequenti nel periodo estivo.

La SC Promozione della Salute e Prevenzione Fattori di Rischio Comportamentali – One Health resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento e utile collaborazione. Allo stesso potranno altresì essere fatte pervenire comunicazioni di eventuali iniziative specifiche, anche al fine di favorire la possibile condivisione delle esperienze.